Mantova: oggi ha avuto inizio l’anno d’oro come capitale italiana della cultura

MeteoWeb

Questa mattina ha avuto inizio l’anno di Mantova come capitale italiana della cultura. L’inizio è stato inaugurato con un tappeto rosso steso davanti alla Rotonda di San Lorenzo. Per Mantova, quest’anno è anche un’occasione per incrementare il turismo. “Dall’anno scorso – ha sottolineato il sindaco – il turismo in città è aumentato del 42%, un dato che ci fa ben sperare. Con queste manifestazioni vogliamo dare un futuro alla nostra città, anche recuperando spazi urbani come abbiamo fatto con il Lungorio e come faremo entro l’anno con il progetto di illuminazione artistica di Palazzo Te“. Mantova si presenta in maniera innovativa e tecnologica come prima Phygital city d’Italia. Sono tanti gli eventi in programma da oggi fino alla fine dell’anno, tra cui: le mostre dedicate al Albrecht Durer, dal 7 ottobre al 10 gennaio 2017 al Ducale e quella del Novecento mantovano a Palazzo Te (dal 23 aprile al 26 giugno). In programma anche un concerto di Brian Eno, il 26 giugno, al Te. Intanto, oggi pomeriggio è in programma l’inaugurazione del cupolino della basilica palatina di santa Barbara dopo la distruzione del terremoto del 2012; mentre in serata tutti pronti per lo spettacolo di fuoco, luci e musica della compagnia francese Karnavires. Domani altra giornata di manifestazioni sparse per le vie e le piazze della città, con il concerto serale di Max Gazzè.