Medicina: scoperte le cellule “superman”, le armi letali contro i tumori

MeteoWeb

Sono state scoperte delle cellule in grado di trasformarsi come Superman cioè delle armi grazie al sistema immunitario in grado di combattere dei tumori, delle infezioni e delle malattie come il diabete di tipo 1, nelle quali le difese immunitarie aggrediscono l’organismo cui appartengono. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista dell’Accademia delle Scienze degli Stati Uniti, che si deve al gruppo dell’Istituto californiano Scripps coordinato da Oktay Kirak. Le nuove cellule immunitarie sono le progenitrici dei linfociti T prodotte dalla ghiandola conosciuta come timo e specializzate nel distruggere batteri o virus.

‘In questo caso i ricercatori hanno scoperto dei precursori, delle cellule ‘predestinate’ a specializzarsi e diventare cellule T regolatorie (Treg)”, spiega Federica Sallusto, biologa dell’Istituto di ricerca in medicina di Bellinzona.”Si aspettavano di trovare solo cellule Treg naturali (nTreg), cioè già ‘istruite’ dal timo a lottare contro le malattie autoimmuni – rileva Sallusto – e invece hanno rilevato un secondo tipo di cellule in circolazione”. La sfida più importante è quella di sviluppare delle terapie in grado di spingere le cellule “superman” a trasformarsi in armi letali del sistema immunitario.