Milano: torna a scorrere l’acqua nel sistema dei Navigli dopo la secca invernale

MeteoWeb

Con l’apertura dello sbarramento ex Poirèe torna a scorrere l’acqua nel sistema dei Navigli milanesi dopo la stagione invernale. La siccità ha permesso di completare i lavori relativi al progetto Anello Verde-Azzurro finanziato da Expo 2015, per cui il Consorzio Villoresi ha seguito la progettazione. Sono stati fatti anche diversi interventi finanziati dalla Regione Lombardia, che hanno riguardato il Naviglio GrandeArriviamo all’apertura della stagione irrigua dopo un periodo di grave siccità” ha dichiarato il presidente del Consorzio Est Ticino Villoresi Alessandro Folli. “Sono stati mesi difficili in cui, oltre a guardare al cielo confidando nell’arrivo della pioggia, i Consorzi di bonifica, assieme a Regione Lombardia e a tutti gli altri Enti coinvolti, si sono confrontati per studiare misure opportune ispirate al risparmio idrico e ad una sempre più efficiente ed oculata gestione dei reticoli. Le piogge, che si sono ultimamente registrate, hanno in qualche modo contribuito a ristabilire l’equilibrio ma, al di là di questo, rimane opportuno l’esame di provvedimenti concretamente attuabili per salvaguardare gli interessi della nostra agricoltura, che di frequente è messa a dura prova, oltre che da condizioni climatiche difficili, anche da politiche non sempre lungimiranti” ha concluso Folli riferendosi alla gestione del livello del Lago Maggiore e ai relativi rapporti tra Italia e Svizzera.