Morto Vittorio Pesce Delfino, l’antropologo che dedicò la vita all’Uomo di Altamura

MeteoWeb

Questa mattina è morto a Bari l’antropologo Vittorio Pesce Delfino, un docente di antropologia dell’ateneo di Bari specialista in anatomia e istologia patologia. Vittorio Pesce Delfino, nato a Bari il 5 aprile 1941, ha studiato in Polonia presso i dipartimenti di Patologia di Varsavia e Poznan, in Inghilterra presso il British Museum Natural History di Londra, a Praga presso il dipartimento di Biologia Evoluzionistica ed in Francia al Musee de l’Homme del College de France. E’ autore di oltre 240 pubblicazioni scientifiche, di articoli divulgativi e di politica delle ricerche. Tra l’altro ha progettato, per l’Universita’ di Bari il sistema “Sarastro – Uomo di Altamura” primo prototipo di “Museo dal Campo” destinato alla fruizione remota del reperto paleoantropologico, all’interno del suo sito, garantendone la conservazione in condizioni di integrita’ e massima tutela.