Previsioni Meteo, temperature altalenanti: oggi in calo, domani di nuovo in aumento

MeteoWeb

Secondo il Centro Epson Meteo, “il fronte temporalesco giunto ieri al Nord si allontanerà rapidamente dal nostro territorio dopo aver provocato gli ultimi rovesci intorno all’alto Adriatico. Seguirà, domani, un nuovo ma temporaneo rinforzo dell’alta pressione che determinerà un rialzo termico e tempo decisamente stabile. Da giovedì l’alta pressione tenderà ad attenuarsi, ancora con pochi effetti sul tempo. Un cambiamento più radicale delle condizioni atmosferiche potrebbe verificarsi soprattutto durante il fine settimana.

Oggi il nocciolo di aria fresca e instabile che ha raggiunto il Nord si allontanerà rapidamente verso la penisola balcanica; nelle prime ore del pomeriggio saranno possibili precipitazioni residue su Romagna e Marche. Nubi in aumento sulle regioni adriatiche fino alla Puglia ma senza fenomeni di rilievo. Cielo in prevalenza sereno sul resto dell’Italia. Il temporaneo rinforzo dei venti settentrionali sulle regioni del Centrosud e in Sicilia determinerà un graduale ma sensibile calo delle temperature. Previsti 27 gradi per Lecce, 24 gradi per Cagliari, Crotone, Catanzaro, Brindisi, 23 gradi per Messina, Catania, Taranto, Napoli, Bari, Lamezia, 22 gradi per Reggio Calabria, Potenza, L’Aquila, Grosseto, 21 gradi per Alghero, Olbia, Sassari, Bergamo, 20 gradi per Trapani, Roma, Rieti, Firenze, Treviso, Piacenza, Bolzano, Torino, Novara, Milano, Imperia, Cuneo, Aosta, 19 gradi per Palermo, Pisa, Pescara, Campobasso, Verona, Udine, Trieste, Genova, Brescia, 18 gradi per Perugia, Venezia, Treviso, Rimini, Bologna e 17 gradi per Viterbo e Ancona.

tempo soleggiatoDomani il tempo resterà stabile e soleggiato dappertutto grazie al temporaneo ritorno dell’alta pressione. Dopo una mattinata fresca, le massime aumenteranno soprattutto al Centro e in Sardegna, mentre al Sud si abbasseranno ancora un po’ a causa dell’insistenza dei venti settentrionali. Giovedì sarà ancora una giornata senza piogge su gran parte dell’Italia. In mattinata un po’ di nubi sull’estremo Nordovest e sulla Sardegna, nella seconda parte della giornata nubi ad alta quota in aumento un po’ su tutte le regioni. Venerdì un po’ di nubi soprattutto al Centrosud e sulle Isole ma ancora una volta con scarse precipitazioni. Da sabato per il nostro Paese potrebbe cominciare un periodo caratterizzato da un tempo più dinamico con delle piogge sparse previste già sabato specialmente al Centronord; successivamente correnti di aria fresca dal nord atlantico determineranno ancora condizioni di variabilità e un calo delle temperature.