Rifiuti: in Italia riciclato il 74% degli imballaggi in acciaio

MeteoWeb

In Italia nell’ultimo anno è stato avviato al riciclo oltre il 74% degli imballaggi in acciaio immessi al consumo, garantendo così un risparmio di 638mila tonnellate di minerali di ferro (la materia prima che serve per produrre l’acciaio vergine) e di 201mila tonnellate di carbone, ed evitando l’emissione di 601mila tonnellate di Co2, il principale gas a effetto serra responsabile del cambiamento climatico, pari a circa un milione di tragitti auto Milano-Roma. Un risultato reso possibile grazie all’impegno di Ricrea, il Consorzio per il Riciclo degli Imballaggi in Acciaio, nella formazione dei cittadini a una maggiore consapevolezza dell’importanza di una corretta raccolta differenziata. Ricrea aderisce alla 46esima edizione dell’Earth Day, la Giornata Mondiale della Terra che si celebra il 22 aprile a Roma e contemporaneamente in 192 Paesi del mondo. Al Galoppatoio di Villa Borghese sarà inaugurato il Villaggio della Terra, un grande spazio aperto al pubblico che fino al 25 aprile ospiterà decine di iniziative promosse dalle varie realtà locali e nazionali che si battono per la tutela dell’ambiente. ”L’Earth Day è un’occasione di festa, un appuntamento importante per chi si impegna quotidianamente per la salvaguardia dell’ambiente – spiega Federico Fusari, direttore generale di Ricrea – Il nostro obiettivo, come consorzio, è da sempre quello di sensibilizzare e informare dei cittadini sulla ‘convenienza ambientale’ della raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio, metallo che si ricicla al 100% e all’infinito”. All’interno del Villaggio della Terra, durante tutta la durata della manifestazione, Ricrea promuoverà una serie di iniziative che permetteranno al grande pubblico di toccare con mano gli effetti positivi di una corretta raccolta differenziata e del riciclo virtuoso degli imballaggi in acciaio: attraverso attività ludico-educative dedicate agli alunni delle scuole e alle famiglie, verranno mostrati concretamente i vantaggi per i cittadini e per l’ambiente derivanti dal riciclo di barattoli, scatolette, lattine, tappi, bombolette e fusti in acciaio. Ad esempio dal riciclo di 1500/2000 scatolette di tonno si ottiene ottenere il telaio di una bicicletta, e dal riciclo di 100/200 tappi corona si ottiene una chiave inglese.