Russia: gusto tecnico blocca il primo lancio dal cosmodromo di Vostochny

MeteoWeb

Il primo lancio dal nuovo cosmodromo Vostochny è stato rinviato di 24 ore. “C’è stato un arresto automatico del lancio da parte del sistema di controllo automatizzato“, ha spiegato il direttore Roscosmos, Igor Komarov: l’ordine automatico è stato dato “due minuti e mezzo” prima dell’ora prevista per il decollo, precisa.

Un nuovo tentativo di lancio del razzo Soyuz 2.1, che deve mettere in orbita tre satelliti scientifici, verrà effettuato alla stessa ora domani: “Ci sono tutte le ragioni per credere che siamo in grado di risolvere in 24 ore” il problema tecnico.