Temperature in calo e pioggia: le previsioni meteo dell’aeronautica militare per oggi e domani

MeteoWeb

L’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo per l’Italia. Situazione: un flusso d’aria moderatamente instabile occidentale investe il nostro Paese e risulta piu’ attiva sulle regioni del versate tirrenico e sulle aree di nord est tempo Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: generali condizioni di moderato maltempo su tutte le regioni con piogge sparse piu’ diffuse sul settore orientale, Emilia-Romagna e temporali sulla Liguria. Dal tardo pomeriggio e’ atteso un miglioramento, parziale su Valle d’Aosta, Piemonte e ovest Lombardia. Centro e Sardegna: molte nubi sulle regioni tirreniche e sull’Umbria con piogge diffuse e isolati temporali. I fenomeni risulteranno intensi su alta Toscana. Piogge sparse su Sardegna, Marche e Abruzzo. Nubi in attenuazione dalla sera sulle regioni del versante adriatico e sull’isola. Sud e Sicilia: annuvolamenti compatti su Campania e settore tirrenico della Basilicata con associati rovesci e temporali in parziale estensione sulle coste calabre. Molte nubi ma meno compatte anche sulle altre regioni ad eccezione delle aree joniche e della Sicilia, dove prevarranno le schiarite,anche se non mancheranno temporanei piovaschi sulla Puglia. Temperature: in calo ovunque, piu’ marcato al nord ovest e sulle aree appenniniche. Venti: moderati con rinforzi dai quadranti occidentali sulle regioni del versate tirrenico e sulla Sardegna; deboli variabili al nord e sulle altre regioni. Mari: molto mosso il ligure e il tirreno centro settentrionale; poco mosso l’Adriatico e lo Jonio; mossi i restanti bacini. Moto ondoso in aumento sul Tirreno, mare di Sardegna, Jonio e basso Adriatico.

aeronautica militare01Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNordpersistono condizioni di forte instabilita’ su Emilia-Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia con rovesci e temporali sparsi, localmente intensi sull’Emilia-Romagna e basso Veneto; dalla serata deboli nevicate sui rilievi appenninici emiliani piu’ occidentali a partire dai 1.000-1.200 metri, ma con quota neve in successivo calo sino a 600-800 metri. Condizioni di variabilita’ sulle restanti regioni con prevalenza di schiarite sul settore occidentale e qualche fenomeno sparso sulle aree alpine. Tuttavia, nel corso della mattinata il maltempo si ripresentera’ su gran parte della Lombardia e localmente su ponente ligure e settore meridionale del Trentino Alto Adige. Centro e Sardegna: tempo instabile su tutte le regioni peninsulari con precipitazioni diffuse anche a carattere temporalesco, localmente intense su Toscana e Marche. Prevalenza di schiarite sull’isola con qualche addensamento nuvoloso piu’ compatto al mattino sul settore occidentale. Quota neve in calo sulle aree appenniniche sino ai 1.000-1.200 metri. Sud e Sicilia: persistenza di cielo molto nuvoloso con rovesci e temporali sul settore tirrenico in temporanea attenuazione serale. Variabilita’ sulle restanti aree con qualche fenomeno occasionale e meno intenso che si alternera’ a parziali schiarite. Temperature: minime in calo sulle aree alpine e prealpine e sulle regioni meridionali peninsulari; massime in calo sulle regioni centro meridionali, piu’ deciso su Emilia-Romagna, Lombardia centro orientale e nord-est, mentre subiranno una marcata ripresa su Piemonte e Liguria. Venti: moderati orientali sulla Pianura Padana; da moderati a forti nord orientali su coste nord orientali, Emilia-Romagna, Marche ed Abruzzo; moderati settentrionali sul resto del nord; da moderati a forti occidentali sul resto della Penisola con ulteriori rinforzi sulla Sardegna. Mari: molto agitati il Tirreno centrale, Canale e Mar di Sardegna, con tendenza a grosso su quest’ultimo; molto mossi gli altri bacini di ponente con moto ondoso in generale, ulteriore aumento; da mossi a molto mossi Jonio ed Adriatico con moto ondoso in aumento specie su quest’ultimo dal pomeriggio.