Thailandia: l’elefantessa cieca Jokia piange la morte della sua migliore amica [VIDEO]

MeteoWeb

In Thailandia, all’Elephant Nature Park, risiedevano due elefantesse (Jokia e Mae Perm) salvate dai lavori forzati. Le due sono state amiche inseparabili per 17 anni fino a quando Mae Perm non è morta di vecchiaia. Jokia era talmente legata all’amica da vegliare sul suo corpo e piangere a causa della sua scomparsa. Nonostante l’enorme dolore, i volontari stanno cercando in tutti i modi di dare più supporto possibile all’animale. Mae Perm era arrivata nel 1992 salvata dai lavori forzati per il trasporto del legname. Jokia, invece, era arrivata nel 1999 dopo aver passato le pene dell’inferno. I suoi sfruttatori, dopo la morte del suo piccolo elefantino, l’avevano ferita agli occhi portandola alla cecità in quanto l’elefante si rifiutava di proseguire con i lavori forzati. Mae Perm ha fatto da guida a Jokia non appena arrivata. Adesso, invece, l’elefante ha vegliato sul corpo dell’amica per sei ore. Appena si è allontanata per cercare cibo, i volontari hanno potuto seppellire il corpo dell’elefante. Di seguito il video delle lacrime dell’elefante: