Thailandia: ondata di caldo uccide 21 persone, è la peggiore siccità di sempre

MeteoWeb

È di almeno 21 morti il bilancio di un’ondata di caldo che ha colpito diverse zone della Thailandia, responsabile della peggiore siccità nel Paese da decenni. Lo riferisce il dipartimento nazionale per il controllo delle malattie contagiose, spiegando che le temperature hanno superato i 40 gradi in alcune zone. Il governo ha dichiarato lo stato d’emergenza a causa della siccità in 5.679 centri abitati di 29 delle 67 province della Thailandia e ha incaricato personale civile e militare di distribuire acqua nelle zone colpite.