Viaggi e salute: mai toccare il tavolino degli aerei

MeteoWeb

Generalmente, consideriamo gli aerei mezzi di trasporto abbastanza confortevoli, molto più di treni e autobus. Eppure, il tavolino degli aerei, secondo una ricerca della Philadelphia Drexel University, sarebbe un vero e proprio covo di germi. Risultato della ricerca è stata più in generale una lista dei punti più sporchi degli aerei, di cui il tavolino occupa i primi posti. Sarebbero in media 2.155 i germi e i batteri per pollice quadrato con cui veniamo in contatto ogniqualvolta vi appoggiamo le mani, il computer, il cibo o anche soltanto il bicchiere.

Oltre al tavolino degli aerei, sarebbero anche altri i punti da evitare mentre siamo in volo, in particolare bagni e riviste dovrebbero rimanere off-limits. Hanno dichiarato i ricercatori della Philadelphia Drexel University: “Con un solo bagno per ogni 50 passeggeri si crea terreno fertilissimo per batteri tipo Escherichia coli. Suggeriamo di non toccare nulla, in bagno, con le mani nude. Copritele di carta igienica, in mancanza di guanti.” Nella lista nera ci sarebbe anche la tasca del sedile, un proliferare di germi che deriverebbero da tutti gli oggetti sporchi che i passeggeri che hanno volato prima di voi avranno sicuramente messo, dai fazzoletti sporchi ai pannolini.

Ultima, ma non per importanza, la rivista di bordo: è un mensile, quindi viene sostituito con ogni nuova uscita. Pensate a tutte le mani che ci saranno passate in un mese e, piuttosto, ascoltate un po’ di musica.