AIDAA: oggi è la giornata del ricordo degli animali morti al lavoro

MeteoWeb

Oggi 2 maggio è la giornata del ricordo degli animali morti al lavoro, stiamo parlando – riferisce AIDAA – di circa 2.000 animali che ogni anno solamente in Italia muoiono durante lo svolgimento delle loro mansioni (dai cani da pastore ai cavalli da tiro, passando per i cavalli usati per trainare le carrozzelle o i carretti turistici) ai quali dobbiamo aggiungere circa una cinquantina di cani utilizzati per i servizi anti droga, antimine nelle missioni militari, antiesplosivi o semplicemente per il controllo cittadino che ogni anno ci lasciano dopo una intensa vita al servizio della società, ed infine vogliamo anche ricordare come ogni anno decine di cavalli da corsa vengono soppressi o perchè subiscono incidenti in pista o semplicemente perché a fine carriera.” A loro è dedicata la giornata di oggi ed AIDAA ha deciso di onorare questi animali invitando ad accendere un cero nelle proprie case o in chiesa (il presidente Croce lo accenderà oggi in una chiesa del centro di Milano. “Ricordare il loro sacrificio – dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA – per noi che amiamo gli animali è un dovere prima ancora che un obbligo, mentre lottiamo per i loro diritti non dimentichiamoci di chi è morto facendo o dopo aver fatto per una vita quello che per noi era il loro dovere“.