Aido, il personal robot che ci migliorerà la vita [VIDEO]

MeteoWeb

Il primo impatto che si ha guardando Aido, è la somiglianza con E.T., il personaggio di fantascienza di maggiore successo degli ultimi decenni. Questo piccolo robot domestico sta riscuotendo molto successo all’interno delle famiglie giapponesi. Questo nome particolare potrebbe essere derivato da “to aid” ovvero aiutare in inglese, che è quello che questo robot vuole fare per rendersi utile. Innanzitutto possiede un software di riconoscimento facciale che lo aiuta a distinguere ogni membro della famiglia: si collega a Internet e ai social network la cui immagine può essere proiettata, per esempio, su un muro, promette di svolgere funzioni di intrattenimento, di sicurezza, di sorveglianza, gioca con i bambini, aiuta con i fornelli, e possiede, infine, dei sensori tattili e, al posto delle gambe, una sfera che gli consente di muoversi agevolmente in tutte le direzioni.

Vi lasciamo al video del suo funzionamento:

Come si vede, ha, al posto della testa ha un tablet touchscreen da 7 pollici, è alto poco meno di un metro e nella sua versione classica costerà circa €450 a cui dobbiamo aggiungere le spese di spedizione.

Lo comprereste?