Alimentazione: 6 tipi di latte vegetale da sostituire a quello animale

MeteoWeb

L’assunzione del latte sta diventando un situazione sempre più controversa, sempre di più infatti sono le voci autorevoli che sostengono come il latte animale non sia esattamente un toccasana per il nostro benessere e, anzi, che possa costituire un rischio per la nostra salute. Non solo i vegani quindi decidono di rinunciare al latte vaccino, ma anche i salutisti più accaniti, che lo sostituiscono con il latte vegetale. Fortunatamente, sono tante le alternative che la natura offre a chi del latte non può fare proprio a meno. Vediamo quali sono le opzioni più valide e salutari:

  1. Latte di soia: questo latte non può proprio mancare nel frigo di ogni buon vegano che si rispetti. Poco male, visto che LATTE COCCOsi tratta di un alimento abbastanza salutare, ricco di minerali come calcio, magnesio e potassio. Una valido aiuto contro l’ipertensione.
  2. Latte di cocco: delizioso, è anche un’ottima fonte di minerali, ricco di grassi buoni e l’ideale per aumentare il senso di sazietà. Utile anche per abbassare il colesterolo.
  3. Latte di noci: questo tipo di latte vegetale pare sia anche la bevanda con la maggior quantità di antiossidanti, utile anche nella prevenzione di malattie cardiovascolari e del diabete. Indicato anche in caso di diarrea, è un vero e proprio mix della salute grazie alla presenza di vitamina E, acidi grassi, omega 3 e omega 6, polifenoli e oligoelementi.
  4. Latte di riso: tra i vari tipi di latte vegetale, il latte di riso è sicuramente il più leggero e facilmente digeribile. Ottimo anche per le sue proprietà rilassanti, caratteristica conferita dalla presenza di  triptofano e vitamine del gruppo B, che gli hanno garantito il soprannome di “seme della serenità”.
  5. Latte di mandorle: bevanda particolarmente amata durante il periodo estivo, il latte di mandorle potrebbe diventare ben presto il sostituto privilegiato del latte vaccino, visto che è ottimo da bere anche caldo. I tanti benefici che è capace di apportare al nostro organismo sono quelli tipici delle mandorle: ecco perché si tratta di un latte vegetale molto digeribile, indicato per prevenire l’osteoporosi, perfetto da assumere anche in casi di anemia e denutrizione. I minerali e LATTE D'AVENAle vitamine che contiene lo rendono un toccasana per cervello e muscoli.
  6. Latte di avena: indicato per chi ha intrapreso una dieta dimagrante, questo latte vegetale fornisce un buon apporto di proteine e carboidrati, senza tuttavia contenere grassi. Ottimo anche per ridurre il colesterolo.