Alluvione Genova: chiesti due anni e otto mesi per Raffaella Paita

MeteoWeb

Dopo oltre tre ore di requisitoria, i pm Patrizia Ciccarese e Gabriella Dotto hanno chiesto due anni e otto mesi di reclusione per l’attuale capogruppo del Pd in consiglio regionale della Liguria Raffaella Paita: quest’ultima è accusata di omicidio colposo per la morte dell’ex infermiere Antonio Campanella e disastro colposo per l’alluvione del 9 ottobre 2014 a Genova, insieme all’ex dirigente della protezione civile Gabriella Minervini.

I pm contestano di avere ignorato i bollettini meteo Arpal, che dal giorno prima dell’alluvione segnalavano una situazione critica, e di avere sottovalutato le segnalazioni dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine delle esondazioni di alcuni rii. Nonostante numerosi segnali, secondo i magistrati non diramarono l’allerta meteo ritardando la macchina dei soccorsi e la gestione dell’emergenza.