Ambiente: arrivano i droni per verificare la presenza di amianto nelle scuole

MeteoWeb

Saranno utilizzati anche i droni per verificare la presenza di amianto nelle scuole. Un programma per la mappatura del materiale è previsto da un protocollo d’intesa firmato dalla Struttura di missione per la riqualificazione dell’edilizia scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed il Ministero dell’Ambiente. “L’assoluta novita’ contenuta nel documento e’ il ricorso alle piu’ moderne tecnologie di telerilevamento, con l’utilizzo di droni dotati di telecamere ad alta risoluzione, e il consolidamento di un progetto pilota che dia per la prima volta una dimensione omogenea del fenomeno a livello nazionale” spiega la nota. I fondi del Governo comprendono anche le attività di rimozione dell’amianto. Anche i 905 milioni previsti dall’operazione ?#?MutuiBei? possono finanziare interventi di questo tipo, ricorda la nota affermando che i primi 1.215 cantieri sono stati gia’ avviati.