Avocado: tante proprietà benefiche, ma anche controindicazioni

MeteoWeb

L‘Avocado è uno degli alimenti che negli ultimi tempi sta riscuotendo un incredibile successo,  non solo tra i salutisti più accaniti. Ricco di vitamine, tra cui la A, la D , la E e la K, l’avocado contiene nella sua polpa anche innumerevoli sali minerali, come potassio, fosforo, magnesio e calcio. Utilissimo per chi soffre di colesterolo, fa parte di quella categoria di alimenti considerati antitumorali per eccellenza: ad ogni 100 gr corrispondono il 19% di grassi, il il 7% di zuccheri e il 2% di proteine.

AVOCADO COP OK OKGli esperti ne consigliano un consumo giornaliero massiccio specie per chi è più incline a contrarre un possibile malfunzionamento al cuore e all’apparato cardiocircolatorio, ma non solo. E’ un alimento ricco di antiossidanti che riesce a contrastare la proliferazione di radicali liberi che porterebbero irrimediabilmente all’invecchiamento cellulare.

Inoltre i ricercatori sono sempre più concordi nell’affermare che questo cibo aiuta a prevenire in maniera efficace l’insorgere, con l’avanzare dell’età, del morbo di Alzheimer e, come se non bastasse, aiuta le persone che soffrono di depressione a guarire. Ma quali sono le controindicazioni? Sicuramente non è un buon alleato per chi vuole mantenere la linea, o dimagrire: ogni 100 gr di polpa contiene 230 calorie. Inoltre non è assolutamente consigliato per chi soffre di insufficienza renale in quanto troppo ricco di potassio.