Basilico rosso: una pianta aromatica ricca di proprietà curative

MeteoWeb

Il basilico rosso (Ocimum Basilicum) è una variante molto aromatica del basilico classico che siamo abituati ad usare. Il basilico fa parte delle piante erbacee aromatiche, è appartenente alla famiglia delle Lamiaceae, può fungere anche da pianta ornamentale dato il suo colore molto intenso. Esistono tante varietà di basilico rosso tra cui quelle a fiori rosa, bianchi e viola. Il ‘problema’ del basilico è quello di avere un’impollinazione anemofila, ovvero attraverso gli insetti, la cosa importante è coltivare una sola specie di basilico in modo tale che gli insetti, impollinando, non andranno a mischiare semi di specie di basilico diverso.

basiliciIl basilico rosso è ricco di proprietà antiossidanti e antisettiche, va usato assolutamente fresco perché da cotto diminuisce il suo aroma mentre essiccato lo elimina completamente. Il basilico rosso è costituito dal 92% di acqua, lo 0,6% di grassi, il 3,1 % di proteine, l’1,6% di fibre e lo 0,3% di zuccheri. Inoltre questa varietà di basilico contiene minerali, tra cui rame, magnesio, zinco, ferro, potassio, fosforo e selenio. Vitamine tra cui la A, B1, B2, B3, B5 e B6, la vitamina C, E e K e J; è ricco anche di beta-carotene e acidi grassi omega 3. Importanti aminoacidi sono presenti nel basilico rosso come l’acido aspartico e glutammico, alanina, cistina, arginina, istidina, metionina e triptofano. Alcuni di questi aminoacidi sono essenziali, quindi devono essere introdotti con l’alimentazione, sono importanti per il nostro organismo perché danno energia, sono fonte di proteine e aiutano le cellule del sistema nervoso e intervengono nella sintesi proteica.

basilicoNon solo il basilico è un’ottima pianta aromatica ma è ricca di proprietà benefiche per il nostro corpo, aiuta infatti l’intestino in quanto le sue caratteristiche fanno del basilico rosso un ottimo digestivo, ma non solo rafforza il sistema nervoso, allevia nervosismo e ansia ma è utile anche in caso di tosse, bronchiti e asma. E’ una buona fonte di magnesio infatti migliora il flusso sanguigno e diminuisce il rischio di irregolarità del battito cardiaco. Magnesio e beta-carotene apportano benefici alle arterie e ai vasi sanguigni mantenendo in salute il sistema circolatorio.

Da uno studio sembra che una sostanza presente nel basilico rosso crudo, l’eugenolo, contrasti malattie della pelle e diversi tipi di infiammazioni. E’ stato inoltre dimostrato che pillole di succo concentrato di basilico rosso abbia migliorato di molto il gonfiore delle articolazioni di chi soffre di artrite.

basilico-rossoE’ un ottimo rimedio contro le punture di zanzara, il basilico rosso infatti strofinato sulla parte interessata lenisce il prurito in pochi in minuti. Il basilico rosso ha anche un potere antibatterico in quanto contiene nel suo olio essenziale limonene, linalolo, estragolo, eugesterolo e il mircene, tutte sostanze che ha proprietà in grado di combattere ogni tipi di batterio, anche infezioni all’orecchio.

Il basilico rosso è in grado di calmare il mal di testa, basteranno un paio di cucchiai di basilico essiccato in una pentola di acqua bollente, si avvicina il viso e se ne respirano i vapori. Ottimo antiossidante, grazie alle sue foglie ricche di fitonutrienti, il basilico rosso combatte i radicali liberi.