Carne: al via la campagna “Nuoce gravemente alla Salute”

MeteoWeb

Nel nostro Paese l’8,1% della popolazione ha scelto di adottare una vita vegetariana/vegan, basti pensare alla diminuzione del consumo di carne d’agnello, nel periodo pasquale del ben 10%. Se si abolisse la macellazione di animali non ancora in età adulta, si risparmierebbero 660mila vitelli, 2,2 milioni di agnelli, 140mila capretti, 450mila maialini da latte. Un miliardo di persone soffre la fame mentre 4 miliardi di mucche, e decine di miliardi di altri animali, vengono nutriti per essere in seguito uccisi e trasformati in cibo” sostiene l’associazione “Animalisti italiani onlus” che lancia sabato mattina, a Roma, in un incontro al centro commerciale Romanina, la campagna “Nuoce gravemente alla salute – Dichiarazione Oms” (hashtag #nuocegravementeallasalute).