Cervicale: combatterla con rimedi naturali e piccoli esercizi

MeteoWeb

La cervicale o cervicalgia può essere considerata sintomo di disturbi non solo fisici, ma anche emotivi. Spesso essi sono dovuti a fattori concatenati tra loro, che riguardano la nostra sfera sia psicologica che corporea. La cervicale si configura come un dolore localizzato in corrispondenza del collo, che spesso si irradia verso braccia e spalle. Può dipendere da colpi di freddo o posture sbagliate, ma anche da stress eccessivo. Se desiderate che i vostri disturbi cervicali, non diventino cronici, provate a modificare giorno per giorno il vostro stile di vita, concedendovi, ad esempio, un approccio più rilassato alle problematiche quotidiane, spesso causa di tensioni emotive che a livello corporeo vanno ad accumularsi proprio nella zona posteriore del collo.

ARTROSI CERVICALE 3Nel caso i vostri dolori cervicali siano dovuti ad un accidentale colpo di freddo che ha causato la contrattura dei vostri muscoli, potreste provare a contrastarli con la termoterapia. Dedicatevi ad un momento di relax seduti in poltrona ed applicate sul retro del collo un cuscinetto imbottito con semi di ciliegie o chicchi di riso, da riscaldare nel forno o sul termosifone.

LYoung Woman Doing Yoga At Jetty --- Image by © Brigitte Sporrer/cultura/Corbisa meditazione potrà essere un valido aiuto per tutti coloro che soffrono di cervicale a causa dello stress dovuto all’accumulo dei problemi della vita quotidiana e all’eccessivo peso delle responsabilità, che si riversa sia sulla mente che sul fisico. La meditazione, magari proprio associata agli esercizi per riacquistare la corretta posizione e sciogliere le contratture muscolari saranno un valido aiuto ai dolori cervicali.

esercizi cervicaleUn primo esercizio può essere questo: seduti con la schiena ben dritta, anche poggiata ad un sostegno o alla parete, fate delle rotazioni molto lente della testa a destra e a sinistra senza piegare il collo in avanti o indietro e senza forzare. Questo esercizio serve per riattivare la circolazione e per sciogliere i muscoli contratti di collo e spalle. Eseguite l’esercizio da 5 a 10 volte per lato, espirando ed inspirando lentamente. Un secondo esercizio prevede che abbassiamo e solleviamo la testa sempre molto lentamente. Se avvertiamo nausea o fastidio non insistiamo, ma riproviamo comunque ogni giorno fino a quando non riusciremo ad eseguire 10 movimenti, verso l’alto e verso il basso senza difficoltà.

Gli oli essenziali sono indicati per sciogliere direttamente le contratture effettuando dei massaggi due o tre volte al giorno diluendo poche gocce, tra i più indicati ci sono l’olio essenziale di lavanda e di rosmarino, piante dalle proprietà rilassanti e defaticanti, conosciute per i loro effetti benefici sull’organismo sin dall’antichità.

artiglio-del-diavoloTra i rimedi naturali più antichi invece troviamo l’artiglio del diavolo, una pianta che grazie all’azione dei suoi principi attivi, è stato utilizzato per secoli per alleviare i dolori che interessano la zona del collo ed altri dolori muscolari. La sua radice viene venduta in erboristeria e può essere utilizzata per la realizzazione di decotti utili a favorire la funzionalità articolare. Un massaggio fatto con olio di arnica è un ottimo rimedio per alleviare i dolori cervicali grazie all’azione disinfiammante degli estratti di questa pianta. L’azione sarà maggiore se prima effettuate una doccia con getti d’acqua calda direttamente sul collo.

RIBES NERO 2Assumere quotidianamente un infuso a base di bacche di rosa canina vi aiuterà ad allentare tutte le tensioni muscolari accusate di provocare il vostro mal di testa da cervicale. Se l’infuso non dovesse essere sufficiente, informatevi sulla possibilità di assumere dell’estratto di rosa canina in gocce. L’estratto di ribes nigrum è efficace per la cervicale grazie alla sua azione antinfiammatoria e antidolorifica per il contenuto in tannini e flavonoidi. Sottoporsi a degli impacchi di fiori di fieno, dalle proprietà miorilassanti, sulla zona della nuca vi potrà essere utile ad alleviare dolori ed infiammazione. Una simile terapia è solitamente abbinata a bagni di vapore, adatti al rilassamento dei muscoli di tutto il corpo, con conseguente rilasciamento delle tensioni.