L’ecologia compie 150 anni: il nome venne inventato dal tedesco Heinrich Haeckel

MeteoWeb

Centocinquanta anni fa Hernst Heinrich Haeckel, medico, biologo, zoologo e filosofo tedesco, fervente sostenitore delle teorie darwiniane, inventò e definì la parola ecologia. Un termine che negli ultimi decenni ha avuto un enorme successo. Partiti politici, movimenti, stili di vita e perfino capi d’abbigliamento sono stati di volta in volta affiancati alla parola ecologico, mano a mano che la nostra società si sensibilizzava rispetto alle tematiche di difesa dell’ambiente e aumentava la conoscenza scientifica delle relazioni fra i fenomeni naturali.

Il termine ecologia fu usato per la prima volta nel 1866, nella forma tedesca Oecologie, da Haechel che nella sua opera “Generelle  Morphologie der Organismen” la definì “La scienza  delle relazioni degli organismi con l’ambiente in senso lato, nelle sue componenti organiche e inorganiche”. Deriva da due parole greche: ôikos (casa, abitazione) e lógos (discorso, trattazione).

In conseguenza dell’evidenza dell‘impatto che la nostra specie ha avuto in maniera irreversibile sul  pianeta abbiamo iniziato da poco tempo a dimostrare nei confronti dell’ambiente una crescente sensibilità e un maggior senso di responsabilità. In questi 150 anni la nostra popolazione è aumentata da due a quasi otto miliardi; abbiamo costruito, cementificato, trivellato, prosciugato laghi e fiumi, immesso nell’ambiente migliaia di composti chimici tossici e stiamo esaurendo le riserve di acqua dolce.

Ernst-HaeckelSi è definita l’attuale era geologica come “antropocene”, dal greco “ánthropos” (essere umano), proprio per  la responsabilità primaria della nostra specie nei cambiamenti l’ambientali; in questa era si è verificata la sesta grande estinzione della storia della vita sulla Terra: quella dei grandi mammiferi che nel Pleistocene erano presenti sul pianeta e di cui rimangono solo poche specie. Migliaia di altre specie continuano ad estinguersi, di molte di loro non conosciamo e non conosceremo mai neanche l’esistenza.

Negli ultimi decenni è sicuramente cresciuta l’attenzione per l’ambiente e si sono presi a livello internazionale molti provvedimenti per la sua  tutela, si sono però moltiplicate anche le azioni che possono minacciare l’ambiente stesso.