Forte maltempo al centro/nord: le previsioni meteo dell’aeronautica militare per oggi e domani

MeteoWeb

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: un fronte freddo di origine atlantica tende a sfilare sul nostro paese a partire dal nord ovest in rapida estensione al resto del settentrione e al centro; al meridione sfilano nubi in prevalenza medio alte con temporanei. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: maltempo in rapida estensione dal settore occidentale alle restanti regioni con rovesci e temporali che risulteranno anche intensi nel corso della prima parte della giornata su alto Piemonte, levante ligure e Lombardia occidentale e, nel pomeriggio, su bassa Lombardia, basso Veneto ed Emilia-Romagna. Nevicate sui rilievi alpini a quote superiori ai 1.700 metri. Attenuazione dei fenomeni su Valle d’Aosta e Piemonte occidentale nel pomeriggio con ampie schiarite in successiva estensione alle restanti regioni ad eccezione dell’Emilia-Romagna dove i fenomeni persisteranno anche nella notte. Centro e Sardegna: sull’isola temporaneo transito di nuvolosita’, localmente consistente, ma con prevalenza di schiarite; nuvolosita’ in rapido aumento sulle altre regioni centrali a partire dalla Toscana con associati rovesci e temporali, intensi sul settore centro settentrionale di quest’ultima. Nel pomeriggio maltempo diffuso un po’ ovunque con fenomeni anche intensi tra Marche ed Umbria. Le precipitazioni risulteranno, invece, meno consistenti sull’Abruzzo dove qualche rovescio o temporale sara’ limitato per lo piu’ alle aree interne; parziale attenuazione dei fenomeni nel corso della serata. Sud e Sicilia: annuvolamenti diffusi e localmente compatti tra Sicilia e regioni tirreniche peninsulari con piogge sparse ed isolati rovesci che dall’isola si estenderanno a Calabria e Puglia salentina; aumento delle nubi, in tarda mattinata, anche sulla Campania con piogge sparse in marcata intensificazione dalla serata mentre una temporanea attenuazione dei fenomeni interessera’ il resto del meridione. Temperature: massime in sensibile diminuzione al centro-nord e sulla Sicilia, senza variazioni di rilievo altrove. Venti: da moderati a forti meridionali su Liguria e basso Piemonte, con tendenza a ruotare dai quadranti settentrionali; da deboli a moderati dai quadranti settentrionali sul resto del nord; moderati sud occidentali sulle regioni centrali con ulteriori rinforzi su Sardegna, e coste di Toscana e Lazio; inizialmente deboli meridionali al sud ma con tendenza a divenire moderati ed a disporsi da ovest sulla Sicilia. Marida molto mosso ad agitato il ligure; da mossi a molto mossi il Tirreno centro settentrionale ed il mare di Sardegna, con moto ondoso in aumento fino ad agitato; da poco mosso a mosso il Tirreno centro meridionale; inizialmente da poco mossi a mossi i rimanenti bacini, ma con moto ondoso in intensificazione fino a molto mosso su Canale di Sicilia, basso Jonio ed Adriatico meridionale.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: tempo in deciso miglioramento al settentrione, seppur con residue piogge o rovesci al mattino sulla parte piu’ orientale dell’Emilia-Romagna. Non mancheranno, tuttavia, addensamenti nuvolosi pomeridiani a ridosso delle aree alpine con qualche occasionale piovasco sui rilievi del triveneto. Centro e Sardegna: ancora instabilita’ diffusa su Umbria e regioni adriatiche in graduale attenuazione dal pomeriggio. Nubi meno compatte su Sardegna e regioni tirreniche a parte qualche addensamento piu’ consistente sul Lazio dove, in particolare sul settore meridionale, non mancheranno rovesci sparsi fino al pomeriggio. Sud e Sicilia: variabilita’ sull’isola con nubi sparse e localmente compatte sul settore tirrenico, mentre prevarranno spazi di sereno sul resto della regione. Persistono condizioni di maltempo sul settore peninsulare con rovesci e temporali sparsi. I fenomeni risulteranno localmente intensi sulla Puglia, specie sul Salento, e meno consistenti sulla Calabria. Attenuazione delle precipitazioni in serata ad eccezione delle aree ioniche dove persisteranno sino a notte. Temperature: minime in calo su valpadana, Marche ed Abruzzo, stazionarie o senza variazioni di rilievo altrove; massime in aumento su Sardegna, Toscana e Lazio ed in modo piu’ marcato su tutte le regioni settentrionali mentre saranno in generale diminuzione sul resto della Penisola. Venti: in prevalenza settentrionali, deboli al nord e moderati sul resto della penisola con rinforzi al mattino sulle due isole maggiori ed in serata sulla Puglia. Marida agitato a molto agitato il Mar di Sardegna; da molto mossi ad agitati Canale di Sardegna e Stretto di Sicilia, da mossi a molto mossi gli altri mari. In serata attenuazione del moto ondoso sui bacini settentrionali.