Genova-Ventimiglia: treno deraglia per una scossa di terremoto, ma è un’esercitazione

MeteoWeb

Una scossa di terremoto ha causato la caduta di un ostacolo sulla linea ferrovia Genova-Ventimiglia, causando il deragliamento di un treno regionale con il ferimento del macchinista, di alcuni passeggeri e con lo sgombero di altri viaggiatori. Si tratta dell’esercitazione avvenuta la scorsa notte nella galleria “Capo Nero“, tra Taggia e Bordighera, organizzata da Rete ferroviaria italiana e coordinata dalla Prefettura di Imperia. Coinvolte squadre di primo intervento del Gruppo FS, vigili del fuoco, 118, protezione civile, Comuni di Bordighera e Ospedaletti, polizia ferroviaria e municipale. Il personale di Trenitalia, in servizio sul treno, ha informato la Sala operativa di Rfi, la quale ha prontamente inviato sul posto il personale e attivato le squadre di soccorso. Si è svolta anche la verifica dell’efficacia dell’attivazione delle procedure per la gestione delle emergenze e all’organizzazione dell’assistenza ai viaggiatori con strutture per l’accoglienza. Lo scopo è quello di migliorare gli standard di sicurezza e la tutela delle persone, delle cose e dell’ambiente.