Gravidanza: ecco quali sono i prodotti per l’igiene personale che la mettono a rischio

MeteoWeb

L’uso di alcuni prodotti cosmetici in gravidanza potrebbe disturbare lo sviluppo del feto e aumentare il rischio di parto prematuro. I prodotti, a cui ci riferiamo, sono quelli che contengono “parebeni” o anche antibatterici come il triclocarban. A dichiararlo è una ricerca pubblicata sul Journal of Hazardous Materials e svolta presso il SUNY Downstate Medical Center’s School of Public Health in Usa. I ricercatori hanno evidenziato un legame tra presenza di elevate concentrazioni di parabeni nel corpo delle donne. Condizioni affini (statura ridotta del bebe’ alla nascita, rischio di parto prematuro) sono risultate associate a presenza dell’antibatterico triclocarban. Questo studio conferma precedenti risultati in cui si era avanzato il sospetto che prodotti chimici che influenzano il sistema endocrino di chi ne fa largo uso possono avere un’influenza anche a lungo termine sulla salute.