Incendi boschivi: la Liguria chiede un secondo Canadair

MeteoWeb

In Liguria serve un secondo Canadair su Genova, per assicurare un rapido e efficace intervento di spegnimento su tutto il territorio regionale per tutto l’anno e, in base alle necessita’, anche essere a supporto delle regioni confinanti, vista la posizione baricentrica della nostra regione“: questa la richiesta dell’assessore allo sviluppo dell’entroterra della Regione Liguria, Stefano Mai al Capo del Dipartimento nazionale della Protezione civile, Fabrizio Curcio. E’ in corso una due giorni tra Andora e Cervo dedicata all’antincendio boschivo, che vede la collaborazione di Liguria, Lombardia e Piemonte e la partecipazione di 100 volontari provenienti dalle tre regioni. “L’esercitazione è frutto della collaborazione intrapresa dalla scorsa estate per lo scambio delle buone pratiche sul campo e per la collaborazione tra i volontari delle regioni Liguria, Lombardia e Piemonte durante la quale mettere a confronto le tecniche e le esperienze messe a punto dalle diverse realta’ del volontariato che, in occasione di un eventuale intervento di aiuto per lo spegnimento di grandi incendi in una delle tre regioni limitrofe potranno consentire l’attuazione di un’azione congiunta ed efficace“.