Incendio Canada: distrutto il 20% di Fort McMurray nella provincia di Alberta [FOTO]

MeteoWeb

L’enorme e devastante incendio che da una settimana devasta la provincia di Alberta, in Canada, ha già distrutto circa un quinto delle abitazioni di Fort McMurray, la città più colpita dalla fiamme. Secondo David Yurdiga, parlamentare canadese, ci vorranno anni prima che Fort McMurray possa essere ricostruita e tutto possa tornare alla normalità: oltre 100mila residenti sono stati evacuati e una superficie di 1.610 chilometri quadrati è stata colpita dalle fiamme. Ma secondo il capo dei vigili del fuoco, Chad Morrison, secondo quanto riporta l’agenzia stampa Ap, pare che si sia ora giunti ad un punto di svolta. Morrison, infatti, si è detto “molto contento” perché le temperature si sono abbassate ed è arrivata anche un po’ di pioggia, permettendo così di riuscire a tenere sotto controllo almeno una parte dell’incendio. Intanto, le autorità hanno spiegato che nel corso del weekend l’incendio si è esteso meno del previsto. Yurdiga ha poi dichiarato che il restate 80% delle abitazioni della città sono intatte, ma i residenti non possono ancora tornare nelle proprie case.