Incendio Pantelleria: “le parole non bastano a raccontare quello che stiamo vivendo”

MeteoWeb

Lo sgomento è tale che le parole non bastano a raccontare quello che in queste ore stiamo vivendo“. A dirlo è il sindaco di Pantelleria (Trapani), Salvatore Gabriele, dopo l’incendio che da tre giorni sta devastando intere aree boschive dell’Isola. Il primo cittadino, che ha chiesto la dichiarazione dello stato di emergenza, punta il dito contro “queste meschinità e questi atti criminali“. Per il sindaco, infatti, non c’è nessun dubbio sulla matrice dolosa del rogo. L’ipotesi è che qualcuno abbia appiccato le fiamme per bloccare il progetto che prevede l’istituzione di un parco naturale con vincoli più stringenti su buona parte del territorio.

Intanto le fiamme, che hanno divorato ettari di macchia mediterranea, hanno attaccato diverse località turistiche e alcune abitazioni sono state evacuate a scopo precauzionale. Da stamani all’alba è ripreso il lavoro dei canadair, ma le operazioni di spegnimento dei mezzi aerei e delle squadre da terra sono rese difficoltose dal forte vento. Interrotte le trasmissioni delle reti Mediaset perché l’incendio ha provocato danni all’antenna di ripetizione sulla montagna. Adesso, però, c’è il rischio anche di frane multiple a causa del terreno inaridito dagli incendi.

pantelleria 03Faccio appello al buon senso, alle persone perbene, alla dignità di ciascuno di noi – dice ancora il sindaco – perché quest’isola abbia il coraggio di cambiare in meglio. Non saranno questi criminali a bloccare il processo di avanzamento culturale di un territorio, che ha bisogno di affrancarsi da queste meschinità e da questi atti criminali“.

Ma dal primo cittadino arriva una rassicurazione. “Noi andremo avanti con coraggio e determinazione – dice -, con una risposta ferma dello Stato perché ancora oggi Pantelleria appartiene allo Stato e il territorio appartiene a tutti. Oggi – conclude Gabriele – viene colpita nella propria identità e dignità tutta l’isola e noi ricostruiremo Pantelleria e tutto quello che in queste ore sta bruciando“.

(Adnkronos)