La capsula Dragon rientra a Terra col suo prezioso carico, splashdown nel Pacifico

MeteoWeb

Splashdown per Dragon nel Pacifico (a 420 km sudovest da Long Beach, California): la capsula è rientrata a Terra alle 20:51 ora italiana  con il suo prezioso carico di oltre una tonnellata e mezza di materiali scientifici. Sono giunti via Twitter anche i ringraziamenti di Scott Kelly, l’astronauta statunitense rimasto a bordo della stazione orbitale per un anno: la navetta – l’unica riutilizzabile attualmente in servizio – ha trasportato sulla terra numerosi esperimenti scientifici portati a termine sulla Iss, in condizioni di microgravità.

Costruita e lanciata per conto della NASA, Dragon era arrivata alla Stazione Spaziale il 10 aprile scorso trasportando quasi 3 tonnellate tra rifornimenti, pezzi di ricambio e materiali per gli esperimenti, insieme al modulo Beam (Bigelow Expandable Activity Module) costruito dall’azienda Bigelow Aerospace e destinato a essere un primo passo per la costruzione di basi gonfiabili per future colonie umane sulla Luna e su Marte.

A bordo anche la tuta spaziale indossata dall’astronauta Tim Kopra nella passeggiata spaziale del gennaio scorso, interessata da una perdita d’acqua.