La Coca Cola sospende la produzione in Venezuela per mancanza di zucchero

MeteoWeb

La Coca-Cola ha deciso di sospendere la produzione in Venezuela per mancanza di zucchero. “In questo momento – ha dichiarato la società in un comunicato – non stiamo anticipando la chiusura della nostra sede centrale. Non stiamo lasciando il paese“, dato che il 90% dei prodotti della Coca Cola richiede zucchero. Già nel mese di aprile, il Polar group, ovvero la più grande azienda alimentare e delle bevande del Venezuela, ha annunciato che stava fermando la produzione di birra per mancanza di orzo. Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha dichiarato una situazione di emergenza economica in Venezuela a gennaio. L’annuncio è arrivato due giorni dopo che il prezzo di petrolio del Venezuela è sceso a 24 dollari al barile, il più basso in 12 anni. Circa il 96% del bilancio del Venezuela dipende dal petrolio.