La rucola: erbetta dalle mille proprietà benefiche per l’organismo

MeteoWeb

La rucola o rughetta, nome scientifico Eruca Sativa, è un’erba appartenente alla famiglia delle Crucifere e può essere sia spontanea che coltivata; raggiunge i 50 centimetri, ha delle foglie allungate con bordi irregolari i cui fiori possono essere bianchi, gialli o viola. Al gusto risulta piccante, tendente all’amaro, a causa della carenza di acqua. la rucola o rughetta viene impiegata in molte cucine italiane, e non solo. Eppure non tutti sanno che è ricca di elementi che fanno bene al nostro organismo e, per questo, viene usata fin dai tempi antichi. Conosciuta come erba con proprietà terapeutiche, la rucola era anche considerata una ottimo afrodisiaco e venne quindi utilizzata, sempre in tempi remoti, per combattere i problemi legati all’impotenza.

rucola2È composta per il 91,7 % da acqua, dal 2,5 % di proteine, carboidrati,  1,4 % da ceneri, 1,6 % fibre, 0,7 % grassi e dal 2 % di zuccheri. Nella rucola sono presenti la vitamina A, vitamine B1, B2, B3, B5, B6, la vitamina C e vitamina E, la vitamina K e la vitamina J. Contiene inoltre Beta-carotene, luteina e zeaxantina, tutti potenti antiossidanti. Sono presenti anche molti minerali quali calcio, fosforo, sodio, magnesio, zinco, ferro, potassio, rame, selenio e manganese.

Avendo poche calorie (25 cal in 100 gr di prodotto) e molte sostanze benefiche per il nostro organismo, la rucola dona molti effetti benefici all’organismo dovuti alle sue molteplici proprietà: ha proprietà digestive in quanto, grazie ai suoi elementi, contribuisce alla produzione di succhi gastrici, ha proprietà protettive per la salute di pelle e stomaco per mezzo della vitamina A e del beta-carotene che contrasta i radicali liberi e guarisce dall’ulcera.

PANCIA PIATTA COPLa rucola ha proprietà rilassanti perché favorisce il sonno ed, infatti, è uno degli ingredienti di alcune tisane, è purificante perché pulisce fegato e reni in quanto risulta un alimento diuretico, è un ottimo ricostituente in quanto aiuta a debellare gli stati influenzali per mezzo delle vitamine e dei sali minerali in essa contenuti; stimola l’appetito perché contiene acido folico che aiuta chi soffre di inappetenza ed è indicato alle donne in gravidanza; protegge le ossa mediante l’acido folico, le vitamine A-B-K, il magnesio ed il calcio; difende il sistema immunitario in quanto lo rafforza per via dei sali minerali in essa contenuti.

insalata di rucolaLa rucola ha anche proprietà carminative in quanto favorisce l’espulsione dei gas dall’intestino. In antichità veniva considerata un ottimo alimento anti scorbuto in quanto era un’erba disponibile tutto l’anno. Può essere usata come insalata, o come ingrediente per pesto e sughi, ma anche come tisana. L’infuso di rucola è utile per guarire da raucedine e laringite, ma si consiglia di mescolare rucola a melissa o menta per rendere il gusto un po’ più piacevole. Grazie alla presenza di alcuni principi attivi, gli estratti di rucola vengono impiegati in cosmesi per la preparazione di creme di bellezza.