Maltempo estremo in Europa: drammatica alluvione in Germania, tempeste di fulmini in Francia

MeteoWeb

Un impetuoso torrente in piena largo 20-30 metri che trascina automobili, alberi, detriti, ogni cosa che si trovi sul suo percorso e che si infrange come un’onda sulle facciate delle vecchie case: un video che circola sui media tedeschi ripreso dall’alto che mostra l’allagamento della cittadina di Braunsbach, nel Baden Wuerttemberg, riassume quanto sta accadendo in queste ore nel sud-ovest della Germania, dove hanno perso la vita 4 persone, come in Belgio e in parti della Francia, alle prese con nubifragi di un’intensita’ da record. Secondo i media tedeschi, le cittadine piu’ colpite sono Braunsbach e Maselheim, entrambe nello stesso Land, dove centinaia di persone sono state sgomberate in quanto le loro abitazioni rischiano di crollare.

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Una foto mostra la facciata antica del municipio di Braunsbach con una barricata naturale di pietre, detriti e tronchi e fango. La corrente elettrica in molti comuni e’ interrotta. Quanto alle quattro vittime, una e’ una ragazzina di 13 anni travolta da un treno mentre cercava riparo dalla pioggia sotto un ponte ferroviario, un uomo sommerso dall’acqua in un garage a Weissbach, vicino alla citta’ di Heilbronn, e un vigile del fuoco a Schwaebisch Gmuend che cercava di salvare una persona, anch’essa deceduta secondo le autorita’ del comune.

fulmine parigiIn Francia, dove le piogge sono cresciute ancora d’intensita’ nelle ultime ore, ormai 26 dipartimenti sono in ‘allerta arancione’ nel nord e centro-nord del Paese: dal confine belga alla regione di Parigi. In quest’ultima il mese di maggio si appresta a battere il record di piu’ piovoso dall’inizio delle rilevazioni, nel 1873. Numerose strade sono allagate, in citta’ e nella banlieue, dove una colata di fango ha ostruito i binari dei treni suburbani Rer, nei pressi della stazione di Melun. Il torneo di tennis del Roland Garros, dopo una prima settimana a singhiozzo sempre per colpa del brutto tempo, e’ stato oggi costretto ad annullare tutte le partite previste a causa della pioggia incessante. A fare le spese del Maltempo sono anche i vitigni. Nel fine settimana, una violenta grandinata ha colpito i dipartimenti della Charente e della Yonne, nel sudovest, infliggendo considerevoli danni alle vigne di Chablis e Cognac.