Maltempo Sri Lanka: frane causate dalle piogge, si temono centinaia di morti

MeteoWeb

Si temono centinaia di vittime per gli smottamenti avvenuti in tre località dello Sri Lanka, in seguito alle forti piogge degli ultimi giorni. Lo riferisce la Croce rossa locale, spiegando che le precipitazioni hanno già provocato 27 morti nelle ultime ore. Dallo scorso sabato le vittime totali del maltempo salgono così a 36, mentre gli sfollati a 200mila. Secondo quanto riferisce a Efe il direttore della Croce rossa locale, Neville Nanayakkara, il numero di vittime potrebbe salire notevolmente, perché ci sono centinaia di dispersi nella città di Aranayake. Al riguardo la Croce Rossa dello Sri Lanka (Slrc) ha indicato che nella zona del disastro inondata sono state tratte in salvo 180 persone che hanno trovato rifugio e generi di conforto in un tempio vicino. Il quotidiano The Daily Star riferisce che altre 16 persone sono considerate disperse a seguito di una frana abbattutasi la notte scorsa sul Kalupahana Estate di Bulathkohupitiya dove almeno 100 persone sono state costrette ad abbandonare le loro abitazioni.