Meteo Ponte 2 Giugno: allerta per fenomeni estremi, forte maltempo in tutt’Italia con violenti temporali

MeteoWeb

Meteo Ponte 2 Giugno – Scatta l’allerta meteo per i prossimi giorni in Italia: dopo il gran caldo di quest’ultimo weekend Maggio, già sostituito da una decisa rinfrescata di origine Atlantica nelle Regioni del Centro/Nord, adesso il mese si concluderà con due giorni variabili, ancora caldi all’estremo Sud, ma caratterizzati dal maltempo al Nord. Poi Giugno inizierà con forte maltempo in tutte le Regioni a causa di spiccata instabilità che provocherà fenomeni meteo estremi, in modo particolare al Centro/Nord ma localmente anche al Sud, soprattutto nelle zone interne. Le temperature diminuiranno rientrando in linea con le medie del periodo su tutte le Regioni, e durante i fenomeni di maltempo più estremi crolleranno ben al di sotto rispetto alla norma stagionale.

mercoledì 1 giugnoQuesta situazione sarà determinata da circostanze sinottiche tipiche della primavera. L’Italia sarà una sorta di “terra di nessuno”, senza anticicloni o veri e propri cicloni a caratterizzare in modo netto e preciso le condizioni meteorologiche. Piuttosto, ci sarà variabilità diffusa con continue alternanze tra schiarite e annuvolamenti che quotidianamente sfoceranno in fenomeni di maltempo anche molto violenti.

giovedì 2 giugnoI contrasti termici tipici del periodo, infatti, forniranno ulteriore energia ai sistemi temporaleschi che nasceranno come funghi in modo particolare durante le ore pomeridiane delle giornate. Ecco perchè scatta l’allerta per il lungo Ponte del 2 Giugno, la Festa della Repubblica che quest’anno è delle festività più attese perchè durerà quasi una settimana con il “Ponte” di venerdì 3, quindi da giovedì 2 fino a domenica 5.

sabato 4 giugnoSaranno tutte giornate perturbate, soprattutto nelle ore pomeridiane e nelle Regioni del Centro/Nord. Attenzione, quindi, ad organizzare eventi e attività all’aperto in un contesto molto pericoloso. Quanto accaduto negli ultimi giorni in Europa si ripeterà in gran parte del Continente, e stavolta anche in Italia. I fenomeni estremi hanno già iniziato a colpire il Nord nelle ultime ore, ed è stato solo l’inizio…

Per monitorare la situazione in tempo reale ecco le pagine relative al nowcasting: