Previsioni Meteo Ponte del 2 Giugno: anticiclone africano o maltempo atlantico? Tutte le ipotesi

MeteoWeb

Meteo Ponte del 2 Giugno – Tra due settimane esatte saremo nel “clou” di uno dei Ponti Festivi più lunghi di questo 2016: l’attesissimo Ponte del 2 Giugno. La Festa della Repubblica, infatti, quest’anno cade di Giovedì: “saltando” il feriale venerdì 3, si possono così ottenere 4 giorni di vacanza consecutivi per chi non lavora il sabato. Ecco perchè in tanti, quest’anno più che mai, attendono il Ponte del 2 Giugno per una pausa dalle proprie attività quotidiane e per un momento più lungo e duraturo di svago e relax.

referendum monarchia repubblica 1946In Italia si celebra proprio il 2 Giugno la Festa della Repubblica, istituita per ricordare la nascita della Repubblica Italiana. Si festeggia ogni anno il 2 giugno, data del referendum istituzionale del 1946 sulla forma di Stato da dare al Paese (tra repubblica o monarchia): con la vittoria, seppur discussa e risicata, della repubblica, i monarchi di casa Savoia vennero esiliati. Anche quest’anno le principali celebrazioni saranno a Roma con la deposizione di una corona d’alloro all’Altare della Patria e una parata militare lungo via dei Fori Imperiali.

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

E’ grande la voglia d’estate, nonostante il caldo anomalo dei mesi scorsi, di un inverno che non è mai stato tale e di una primavera soprattutto tra marzo e la prima metà di aprile caratterizzata da eccezionali ondate di caldo record. Il fresco dell’ultimo mese, però, ha nuovamente alimentato la voglia di sole e caldo nell’opinione pubblica italiana, a maggior ragione in vista del Ponte del 2 giugno, quando sarà anche appena iniziata l’estate meteorologica 2016. Saranno giornate molto lunghe e luminose, con oltre 15 ore di durata del giorno (alba poco dopo le 05:30, tramonto tra le 20.15 e le 21 in base alle varie località italiane), fondamentale quindi capire quali saranno le condizioni meteorologiche per organizzare gite all’aperto o varie attività tipicamente estive, oppure altri momenti di svago e relax al chiuso in caso di maltempo.

estate mare (1)Statisticamente, nella prima decade di giugno sono frequenti sull’Italia ondate fresche provenienti dal Nord Atlantico con perturbazioni che provocano maltempo diffuso. Più empiricamente, è ancora difficile spingersi con le previsioni del tempo per il Ponte che inizierà tra 13 giorni. La tendenza è flebile e poco affidabile. Al momento sembra confermata l’ondata di calore che interesserà il Centro/Sud a fine maggio, dopo il 25 e almeno fino al 30-31.

Rz50013Improbabile capire cosa succederà nella settimana del Ponte del 2 Giugno: è una battaglia all’ultimo colpo tra l’anticiclone Africano in risalita dal Sahara, e possibili nuove perturbazioni atlantiche foriere di fresco e maltempo.

Soltanto la prossima settimana potremo iniziare a disegnare una tendenza veramente affidabile su quello che succederà in Italia tra 2 e 5 giugno. Al momento, quindi, è bene non fidarsi delle tante bufale che circolano sul web. E’ ancora troppo presto per una previsione affidabile.