Previsioni Meteo: nubifragi al Nord, caldo estivo al Sud

MeteoWeb

Una nuova perturbazione (la numero 5 di maggio) nel corso della notte raggiungerà con la sua parte più avanzata le regioni settentrionali dove porterà piogge diffuse. Domani questa stessa perturbazione interesserà tutto il Centronord e Sardegna, mentre le regioni meridionali verranno in gran parte risparmiate e, grazie all’insistenza dei venti caldi di Scirocco, avranno a che fare con un po’ di caldo fuori stagione, caratterizzato da temperature che in Sicilia potrebbero addirittura oltrepassare i 30 gradi. Le piogge saranno piuttosto intense al Nord, con accumuli anche superiori al 100 litri per metro quadrato tra Piemonte e nord-ovest Lombardia. Giovedì, prima di abbandonare il Paese, la perturbazione numero 5 del mese ci porterà ancora un po’ di instabilità: la giornata – affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo – sarà caratterizzata dall’alternanza tra momenti di tempo bello e improvvisi annuvolamenti e acquazzoni. Anche il fine settimana, specie al Centronord, sarà segnato da tempo instabile, in cui il sole dovrà litigare con nuvole e alcuni rovesci e temporali.

ombrelloMercoledì giornata di maltempo al Nord con pioggia battente occasionalmente accompagnata da qualche temporale. Tra l’alto Piemonte e il nord-ovest della Lombardia gli accumuli di pioggia potranno essere molto abbondanti, anche oltre 100 litri per metro quadro nel giro di 24 ore. Saranno possibili delle brevi piogge al Centro, specialmente in mattinata nelle zone interne e più insistenti sull’alta Toscana. In Sicilia il tempo sarà soleggiato per gran parte del giorno, al Sud e in Sardegna avremo annuvolamenti passeggeri con poche piogge occasionali nel nord dell’isola e in Puglia. Temperature massime in calo al Centronord e nell’ovest della Sardegna, ma con clima comunque ancora mite. Caldo su livelli estivi al Sud per effetto dei venti di Scirocco con picchi intorno ai 30 gradi nel nord della Sicilia. Venti tesi di Scirocco su Adriatico e Ionio e Calabria, mentre si attenueranno in Sardegna. Giovedì la perturbazione attraverserà anche il Sud e la Sicilia mettendo fine a questo caldo fuori stagione. Nel dettaglio avremo molte nubi e piogge sparse sulle zone alpine. Alternanza tra sole e momenti nuvolosi nel resto d’Italia: improvvisi scrosci di pioggia e temporali che nel corso del giorno bagneranno Piemonte, Liguria, Lombardia, veneto, Friuli, Venezia Giulia, zone interne del Centro, coste abruzzesi, regioni meridionali e nord della Sardegna. Temperature massime in calo al Centrosud e Isole, in lieve crescita al Nord. Ai venti di Scirocco si sostituirà ovunque il Libeccio che contribuirà al calo termico al Centrosud. Anche nella seconda parte della settimana sull’Italia prevarranno flussi di aria umida e instabile e vi saranno occasioni per precipitazioni, specialmente al Nord e sulle zone tirreniche. Il fine settimana, specie al Centronord, sarà segnato da tempo instabile, con alternanza tra momenti soleggiati e improvvisi rovesci e temporali.