Previsioni Meteo: torna il supercaldo al centro/sud

MeteoWeb

Oggi l’alta pressione occuperà con decisione la nostra Penisola e proteggerà quindi l’Italia dal passaggio delle umide correnti atlantiche, regalandoci così una giornata prevalenza soleggiata e caratterizzata da temperature tardo-primaverili. Un cambio della circolazione – affermano i meteorologi del Centro Epson Meteoè atteso nel corso del fine settimana con il progressivo instaurarsi di un flusso di correnti sud-occidentali alimentate da una depressione centrata sulla Penisola Iberica. Tuttavia il peggioramento, per quel che riguarda il fine settimana, sarà nel complesso modesto, caratterizzato più che altro da un moderato aumento della nuvolosità sui settori occidentali del Paese e dal qualche pioggia in più per lo più confinata ad Alpi, Dorsale Appenninica e Isole Maggiori, e comunque sempre con temperature in generale gradevoli.”

cielo soleOggi giornata soleggiata con tempo stabile e cielo sereno o poco nuvoloso. Da segnalare soltanto il passaggio di nubi alte e sottili nelle due Isole maggiori e modesti temporanei annuvolamenti nel pomeriggio attorno ai rilievi. Rischio di qualche piovasco solo tra Cadore e Carnia. A fine giornata intensificazione della nuvolosità sulla Sardegna, con le velature che raggiungeranno le regioni più occidentali della Penisola. Temperature in rialzo anche sensibile al Nord, venti moderati orientali attorno alla Sardegna deboli altrove. Domani cielo nuvoloso sin dal mattino sulla Sardegna, con piogge a partire dal settore meridionale in estensione al resto dell’Isola; in mattinata nubi in aumento in Sicilia dove si intensificheranno dal pomeriggio quando giungeranno anche alcune precipitazioni prima ad ovest, poi nel resto della regione. Nel resto del Paese nella prima parte della giornata tempo soleggiato, salvo qualche velatura nelle regioni occidentali. Dal pomeriggio aumento della nuvolosità su rilievi ed estremo Nordovest, con locali rovesci o piovaschi tra pomeriggio e sera su Prealpi centro-orientali, rilievi del Trentino Alto Adige, Carnia, basso Piemonte, Appennino centro-settentrionale e zone interne tra bassa Toscana, Umbria e Lazio. Il sole sarà ancora prevalente su quasi tutta la Val Padana e nelle regioni adriatiche. Tra sera e notte intensificazione delle nubi nelle regioni tirreniche. Temperature in lieve calo sulla Sardegna, stazionarie o in lieve aumento nel resto del Paese diffusamente fino a 23-24 gradi. Venti moderati di Scirocco attorno alla Sardegna e alla Sicilia. Domenica questo corpo nuvoloso lambirà ancora i settori occidentali della Penisola: al mattino annuvolamenti su regioni tirreniche, Nordovest, Isole, Calabria. Prevalentemente soleggiato sulle regioni orientali. Al mattino qualche piovasco nel sud della Sardegna e sulle Alpi occidentali, nel pomeriggio piogge su Sardegna, Alpi, Appennino centro-settentrionale con sconfinamenti sulle città di Umbria e Toscana. Sulle zone adriatiche avremo una prevalenza di sole e sulle coste tirreniche e in gran parte del Sud la situazione sarà buona con annuvolamenti alternati a schiarite. In serata attenuazione delle piogge, con solo qualche annuvolamento su Sardegna, Nordovest, Alpi orientali. Nella notte su Piemonte, Valle D’Aosta ed estremo ponente ligure non è esclusa la possibilità di piogge. La prossima settimana sarà caratterizzata da molta variabilità: lunedì eventuali rovesci confinati su estremo Nordovest con tendenza ad un avanzamento a fine giornata su tutto il Nordovest, Veneto e Trentino Alto Adige. Da metà settimana potrebbe arrivare una perturbazione più importante al Nord e non sarà accompagnata dal freddo: addirittura tra martedì e giovedì a causa del rinforzo dello Scirocco vivremo una fase di caldo anomalo al Sud con picchi oltre 30°C.