Prezzi benzina, diesel e gpl: torna la calma

MeteoWeb

Dopo tre settimane di rialzi graduali ma praticamente ininterrotti, questa mattina torna la calma sui listini dei prezzi dei carburanti alla pompa. ”Chiusi” i mercati internazionali, le quotazioni per i compratori europei sono risultate ieri in calo per via del rafforzamento dell’euro sul dollaro. Queste le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 13mila impianti: benzina self service a 1,455 euro/litro (+0,1 cent, pompe bianche 1,426), diesel a 1,263 euro/litro (+0,1 cent, pompe bianche 1,237); benzina servito a 1,548 euro/litro (+0,1 cent, pompe bianche 1,461), diesel a 1,359 euro/litro (+0,1 cent, pompe bianche 1,273); gpl a 0,533 euro/litro (-0,1 cent, pompe bianche 0,518), metano a 0,980 euro/kg (-0,1 cent, pompe bianche 0,973). Queste le quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo alla chiusura di ieri, con variazioni dovute esclusivamente all’effetto cambio: benzina a 331 euro per mille litri (-3), diesel a 307 euro per mille litri (-2, valori arrotondati).