Rischio idrogeologico: al via i lavori per la messa in sicurezza del Nure, nel piacentino

MeteoWeb

La prossima settimana prenderanno il via i lavori, finanziati dall’Agenzia Interregionale per il fiume Po e seguiti dall’Ufficio AIPo di Piacenza, per la sistemazione degli argini del torrente Nure a protezione della frazione di Roncaglia, nel comune di Piacenza. Per la realizzazione dell’intervento è stato necessaria una spesa di 850.000 euro.

Il 13 e il 14 settembre scorsi un’intensa perturbazione, con cumulate di pioggia superiori a 300 mm in sei ore, si è abbattuta sui bacini dei fiumi Trebbia, Aveto, Nure e Ceno, causando lo sviluppo di velocissime piene fluviali con valori dei colmi superiori ai precedenti massimi storici. Nella parte più bassa della frazione di Roncaglia ci furono allagamenti, anche per effetto del rigurgito legato alla presenza dei ponti ferroviario e stradale, andati in pressione nel passaggio del colmo, ed al rigurgito del canale di bonifica Diversivo Est. Con i lavori previsti, spiega AIPo, si andrà a migliorare le condizioni di sicurezza del tratto di Nure tra il ponte della ferrovia Piacenza-Cremona fino al ponte della A21, “garantendo il transito di una piena con tempo di ritorno di 200 anni con un franco di sicurezza di un metro“.