Si chiama Desert Sunlight, la centrale ad energia solare più grande del mondo

MeteoWeb

Nel deserto del Mojave, nella California meridionale a 280 km a sud-est di Los Angeles, è stato creato uno dei principali giacimenti energetici. Proprio in questo deserto sono stati installati diversi impianti che utilizzano come unica fonte il Sole. Tra questi vi è Desert Sunlight, tra le centrali ad energia solare fotovoltaica più grandi del mondo. Desert Sunlight ha una superficie di oltre 15 km quadrati dove sono stati impiantati 8,6 milioni di pannelli fotovoltaici ed è in grado di fornire energia a 160 mila abitazioni. La First Solar controlla le centrali solari in tempo reale da una sala del quartier generale di Phoenix, in Arizona.

La sala è costituita da tre schermi altri tre metri e larghi sei, dove una mezza dozzina di tecnici davanti ai computer tengono sotto controllo diversi parametri operativi. Le celle al tellururo di cadmio sono nate 25 anni fa, ma sono rimaste indietro rispetto a quelle al silicio mono e policristallino. Negli Usa 1 MWh prodotta con il solare fotovoltaico da pannelli al tellururo di cadmio costa 50-60 dollari, con il silicio policristallino 58-70, con il carbone 65-150, con centrali a gas a ciclo combinato 52-78, con il nucleare 97-136 dollari (dati Lazard novembre 2015).