Tecnologia: arriva Google Art Camera, che rende digitali le opere d’arte

MeteoWeb

Un puzzle di centinaia di micro-immagini ravvicinate ad alta risoluzione, che hanno dato vita ad un’immagine con un dettaglio senza precedenti: i quadri, le sculture e opere d’arte di Monet, Van Gogh o Pissarro potranno essere viste così dal computer mostrando particolari che a volte non si possono cogliere ad occhio nudo. A permetterlo è la Google Art Camera, che consente di digitalizzare le opere d’arte in modo più rapido e mettere in rete mostre ed esibizioni dei musei di tutto il mondo. La fotocamera è stata sviluppata dal Google Cultural Institute ed è dotata di laser per guidare la messa a fuoco. Un sistema robotico di precisione la manovra, spostandola da un dettaglio all’altro e scattando centinaia di immagini ravvicinate ad alta risoluzione. Il Cultural Institute e’ una piattaforma web che consente alle istituzioni culturali di mettersi online, e conta oltre mille istituzioni partner (di cui oltre 70 italiane).