Tecnologia: per Google l’intelligenza artificiale del futuro sarà creativa

MeteoWeb

Secondo Google, l’intelligenza artificiale del futuro sarà creativa. Con il progetto Magenta, Big G punta a insegnare alla macchina come dipingere e comporre musica. In attesa di essere presentato in modo puntuale a partire dal primo giugno, Magenta e’ stato svelato al Moogfest, un festival di musica e tecnologia in North Carolina. Con il progetto si potra’ valutare la capacita’ della macchina di creare opere d’arte, in modo se non autonomo almeno semi-indipendente. Un primo esperimento, fatto da Google in campo letterario, nel sembra pero’ promettere bene. Nei giorni scorsi ha quindi pubblicato uno studio in materia, in cui ha descritto i progressi e riportato i componimenti generati dalla macchina. Le cyber-poesie, dall’aura piuttosto malinconica, non sembrano al momento in grado di conquistare i critici letterari.