Temperature verso i record storici di maggio: domani il giorno più caldo

MeteoWeb

Caldo eccezionale in queste ore sull’Italia: dopo i +38°C di ieri in Sardegna, oggi è stata la Sicilia a sfiorare i primi +40°C della stagione con temperature massime elevatissime, tipiche dei giorni più caldi dell’anno. I valori più elevati sono stati i +38°C di Partinico, i +37°C di Caltagirone e i +36°C di Trapani, Corleone e Aidone. Ma ulteriori masse d’aria caldissime si stanno muovendo in queste ore dal cuore del Sahara verso il Centro/Sud Italia. Nel Maghreb il clima si è eccezionalmente arroventato come se fossimo in piena estate. In Tunisia la temperatura ha raggiunto i +45°C a Tozeur ed El Borma, i +44°C a Gabès e Jendouba, i +43°C a Kebli, Sidi Bouzid, Remada e Siliana, i +42°C a Gafsa. In Algeria addirittura +46°C ad Ain Beida, +45°C a In Salah, Adrar, Reggane, Hassi Messaoud, Timimoun, Touggourt/Sidi Mahd e El Oued/Guemer, +44°C a Biskra e Rhourd Nouss, +43°C a Bordj-Badj-Mokhtar, Arak, Tinfouye, Bordj Mokhtar, In Guezzam  e Ghardaia.

caldo massime domaniQueste masse d’aria raggiungeranno anche l’Italia nella giornata di domani, e le temperature aumenteranno ulteriormente pur senza avvicinarsi ai valori nord Africani. Sarà il giorno più caldo, sabato 28 maggio, con punte di +40°C in Sicilia e di oltre +35/+36°C in molte altre Regioni, specie Sardegna, Calabria e Puglia. In molte località si potranno scrivere i nuovi record di caldo mensile del mese di maggio.

La notte tra stasera e domani sarà rovente e tipicamente estiva su tutto il territorio Regionale. A pochi minuti dalle 20:00, Palermo è ancora a +28°C e alcune località siciliane sono addirittura a +29°C. Abbiamo ancora +27°C a Roma, Milano, Firenze, Bergamo, Piacenza e Merano +26°C a Napoli, Torino, Novara e Perugia. Le temperature minime di domattina saranno superiori ai +20°C in svariate località del Paese.

domani ore 14La lingua d’aria calda continuerà a risalire verso l’Italia e il caldo persisterà al Sud anche nella mattinata di domenica 29 maggio, quando invece al Nord la situazione cambierà drasticamente con l’arrivo delle prime forti piogge che si trasformeranno in intensi temporali nel pomeriggio. L’ondata di calore si concluderà negli ultimi giorni del mese anche se al Sud il clima rimarrà mite.