Terremoto in Ecuador: 72enne trovato vivo tra le macerie 13 giorni dopo il sisma

MeteoWeb

È stato estratto vivo dalle macerie in Ecuador 13 giorni dopo il terremoto un 72enne venezuelano, Manuel Vásquez. L’uomo si trovava in una casa crollata a Jaramijó: lo riferisce l’ambasciata del Venezuela a Quito, precisando che il ritrovamento è avvenuto venerdì. Jaramijó si trova nel nord della provincia costiera di Manabi, la più colpita dal terremoto dello scorso 16 aprile.