“Uomo e ambiente”: carabinieri e forestale insieme a Roma per la tutela dell’ecosistema

MeteoWeb

Due giornate di lavori articolate in tre panel tematici per parlare dell’equilibrio fra uomo e ambiente alla presenza di istituzioni, associazioni ed esperti. L’Arma dei Carabinieri e il Corpo Forestale dello Stato, interessati a un prossimo percorso di accorpamento mediante l’assorbimento di funzioni e personale, hanno promosso la conferenza ‘L’uomo e l’ambiente: sfide globali, scenari emergenti, contrasto e prospettive‘ a testimonianza del reciproco impegno per la tutela dell’ambiente. L’iniziativa ha preso il via questa mattina presso l’Aula Magna della Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, alla presenza dei ministri degli Affari Esteri Paolo Gentiloni, dell’ambiente Gian Luca Galletti e delle Politiche Maurizio Martina, del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette e del Capo del Corpo Forestale dello Stato Cesare. All’incontro prendono parte relatori individuati in alte cariche istituzionali nazionali e dell’Ue, rappresentanti di enti governativi stranieri e di organismi e associazioni nazionali e internazionali che operano a favore della tutela dell’ambiente – Cites, Eurojust, Europol, Fao, Interpol, Ipcc, Nato, Unep, Unodc, Fondazione UniVerde, Greenpeace Italia, Italia Nostra, Lav, Legambiente, Libera, Lipu e Wwf – docenti universitari ed esperti di settore. La conferenza si svilupperà su due giornate di lavori ed è articolata in tre panel tematici su: scenario internazionale di riferimento, nell’ambito del quale saranno descritti, fra l’altro, i rapporti fra etica e ambiente, i modelli di sviluppo sostenibile, i cambiamenti climatici e la protezione di foreste, fauna e flora in pericolo; scenario nazionale, nel corso del quale si parlerà delle priorità in materia di tutela ambientale del nostro Paese e degli strumenti normativi atti a garantire una sempre più efficace protezione della natura; strategie operative di tutela dell’ambiente e possibili prospettive di sviluppo nell’azione di contrasto ai reati ambientali. Il convegno si concluderà domani con gli interventi del Capo del Corpo Forestale e del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri.