Zanzare: ecco i repellenti naturali che le tengono lontane

MeteoWeb

Zanzare, temibilissimi insetti che con l’arrivo dell’estate si catapultano dentro le nostre case ed al primo momento possibile, attirati da sudore, acido lattico e sangue si precipitano su di noi. Per molti è un vero e proprio problema in quanto pungendo, la zanzara provoca prurito, e il grattarsi continuamente potrebbe danneggiare la parte della pelle colpita dall’insetto causando infezioni o ancora peggio provocando vere e proprie reazioni allergiche. L’unico rimedio per allontanare questi spietati e tanto fastidiosi insetti è quello di procurarsi delle piante da riporre fuori casa o comunque in giardino e creare dei cespugli antizanzara e perché no, potrebbe essere anche un’idea per avere un giardino profumato e colorato.

lemongras1Una tra le piante antizanzara è sicuramente la citronella, una pianta sempreverde originaria dell’Asia che costituisce l’ingrediente naturale utilizzato maggiormente nella formulazione di prodotti repellenti antizanzara. L’odore di questa pianta è in grado di mascherare gli odori attrattivi del nostro corpo rendendo più difficile all’insetto la localizzazione.

La monarda è un’altra pianta perenne originaria dell’America settentrionale, semplice da coltivare può essere adattata a qualunque terreno e ha proprietà repellenti simili a quelle della citronella. Emana un odore di incenso che è in grado di confondere le zanzare.

calendulaLa calendula è una pianta ornamentale per via dei fiori colorati, emanano un odore intenso sgradito alle zanzare e talvolta anche ai giardinieri infatti contiene piretro, usato nei repellenti antizanzara. La pianta predilige l’esposizione in pieno sole, se coltivata in vaso, il davanzale delle finestre e i balconi sono ambienti perfetti, se coltivata in orto invece allontana anche i parassiti del pomodoro.

L’erba gatta è un efficace rimedio per allontanare le zanzare, è infatti 10 volte più efficace della DEET contenuta in alcuni repellenti. Questa pianta richiede pochissime cure e attenzioni se applicata direttamente sulla pelle ha la capacità di amplificare i suoi effetti.

LavandaLa lavanda è un potente anti- zanzara, se coltivate in piena terra infatti danno un profumo gradevolissimo e un cespuglio molto colorato. Anche il rosmarino fornisce gli stessi effetti repellenti.

L’aloe vera, attraverso l’estratto del gel lenisce i rossori da puntura di zanzara.

Ma è la catambra è la pianta antizanzara per eccellenza in grado di allontanare in modo naturale le zanzare. Originaria dell’America Boreale, grazie al catalpolo, una sostanza naturale in essa contenuta, è capace di agire in modo potente come repellente antizanzara.