Accadde oggi: nel 1967 viene brevettato il primo mouse, ideato da Douglas Engelbart

MeteoWeb

Douglas Carl Engelbart, nato a Portland il 30 gennaio 1925 è stato un inventore statunitense. I suoi antentati provenivano da Germania, Svezia e Norvegia. È conosciuto per essere stato l’inventore, in collaborazione con Bill English, del primo mouse, ma anche per essere stato un pioniere dell’interazione uomo-macchina. Ha sviluppato con i suoi collaboratori l’ipertesto, le reti di computer ed è stato precursore dell’interfaccia grafica

Il 21 giugno 1967 ottenne il brevetto per il suo indicatore di posizione X-Y per display: il mouse. L’idea di Engelbart era quella di migliorare il modo di lavorare delle persone. Utilizzare ipertesti, wordprocessor, tastiera e mouse e finestre, comunicazione a distanza, telelavoro, ecc. Se oggi si utilizzano il mouse e l’ipertesto, lo si deve a Douglas. Alcuni anni dopo la Xerox produsse il primo computer dotato di Interfaccia grafica e mouse, lo Xerox Alto. Successivamente Steve Jobs (della Apple Computer), vedendo una dimostrazione alla Xerox dell’uso del mouse, sviluppò una versione più avanzata della stessa idea, aumentandone l’usabilità, chiamata Lisa. Ancora oggi, in tutti i pc del mondo, viene sfruttato lo stesso concetto ideato allora.