Aereo Egyptair precipitato: memoria della scatola nera inviata in Francia per tentare il recupero

MeteoWeb

La memoria della scatola nera dell’aereo Egyptair precipitato il 19 maggio scorso fa nel Mediterraneo è stata inviata in Francia per tentare di recuperare le informazioni contenute all’interno. “Una delegazione del comitato per le indagini sta scortando le unita’ di memoria presso i laboratori francesi dell’Ufficio di inchiesta e di analisi per la sicurezza dell’aviazione civile (Bea)“, si legge sul sito web informativo locale “Aswat Masriya“, che cita come fonte gli investigatori egiziani. L’80% delle unità di memoria del registratore dei dati di volo (Fdr) è stato danneggiato dal sale marino. Senza queste unità, secondo gli investigatori, non ci sono informazioni sufficienti per determinare che cosa abbia causato la tragedia del velivolo Egyptair precipitato nel Mediterraneo mentre era in rotta tra Parigi e il Cairo, causando la morte delle 66 persone presenti a bordo.

Condividi