Bambini: peso a rischio se si danno dolci a fine pasto

MeteoWeb

Dare un dolce a fine pasto come premio ai propri bimbi è l’abitudine più diseducativa che esista. A dirlo sono gli esperti in quanto in primis il cibo non deve assumere la funzione nel piccolo di “ricompensa” e in più questa consuetudine danneggia la loro stessa salute.

Ultimi studi portati avanti dai ricercatori dell’Università del Michigan, pubblicata sulla rivista Pediatrics, hanno dimostrato che dare dolci a fine pasto ai bambini porta a diventare obesi con il passare del tempo, ma non solo, anche a sviluppare repentinamente le prime forme di carie dentarie e diabete mellito. Il peso dei più piccoli va infatti costantemente tenuto sotto controllo, specie nella delicata età sotto i 33 mesi.

bambiniCome riporta l’ansa:” Lo studio è stato condotto su 209 mamme di famiglie con reddito basso: a loro è stato chiesto di non far mangiare nulla ai bambini per un’ora, per poi dare loro un pranzo sostanzioso. Al termine ai bambini sono stati offerti un vassoio con dei dolci, come biscotti al cioccolato, e uno con snack salati, come patatine. I piccoli dovevano scegliere cosa mangiare.

I bambini con età compresa tra 1 e 3 anni che hanno mangiato più dolci, quando è stato tolto loro il cibo, sono sembrati più contrariati e hanno dimostrato un graduale aumento del grasso corporeo a partire dai 33 mesi. Non è successo lo stesso ai bambini che hanno optato per snack salati”.