Caldo, Milano: arriva il piano del comune per l’estate

MeteoWeb

Anziani mai soli durante la prossima estate“: lo assicura il Comune di Milano che ha annunciato l’avvio del consueto Piano per l’estate. Il programma prevede per i mesi di giugno, luglio e agosto il rafforzamento degli interventi di assistenza domiciliare (consegna di pasti, pulizia della casa e igiene della persona, accompagnamento a visite mediche, piccole commissioni, e così via) e l’organizzazione di iniziative ed eventi nei centri socio ricreativi e in altri luoghi della città. I servizi di assistenza forniti tutto l’anno agli anziani, già seguiti dai Servizi Sociali, saranno estesi anche alle persone più fragili e con disabilità che solitamente possono contare sulla presenza di familiari, badanti e vicini di casa, ma che nei mesi estivi perdono temporaneamente questi punti di riferimento e di aiuto. Per avere maggiori informazioni, segnalare persone in difficoltà che potrebbero aver bisogno di usufruire di questo servizio o per richiedere un intervento per sé o per i propri cari si può chiamare il numero verde gratuito del Comune 800.777.888, attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 19. Gli interventi di assistenza domiciliare sono forniti tutti i giorni, anche il sabato e la domenica, previa prenotazione al numero verde. Agli operatori è possibile richiedere gli interventi specifici di pronto intervento assistenziale come la consegna dei pasti a domicilio, il disbrigo di piccole commissioni come la spesa o l’acquisto delle medicine, l’accompagnamento a visite mediche, esami, fisioterapia, la pulizia della casa e la compagnia. Anche quest’anno il Piano sarà attuato in due fasi: la prima, già attiva da inizio giugno, durerà fino al 28 luglio e farà riferimento ai Centri Multiservizi Anziani, le strutture comunali che seguono gli anziani fragili tutto l’anno; la seconda fase durerà dal 29 luglio al 4 settembre e sarà gestita da una Centrale operativa unica che gestirà tutte le richieste. Massima allerta per il mese di agosto. Proprio in quelle quattro settimane si concentreranno le iniziative straordinarie di socialità: insieme all’attività dei centri socioricreativi saranno organizzate visite nei musei, gite fuori porta, pomeriggi in piscina, merende e feste in tutti i quartieri. Tutte le iniziative sono gratuite. Il piano è realizzato dal Comune con la collaborazione di Ats, Associazione medici volontari italiani, 9 organizzazioni accreditate che garantiscono assistenza domiciliare, accompagnamenti, disbrigo pratiche e commissioni; 12 Associazioni di volontariato e 7 equipaggi di Milano Ristorazione per la distribuzione dei pasti a domicilio e sempre Milano Ristorazione per la confezione dei pasti. Contro il caldo sono state coinvolte anche le Rsa milanesi e i 28 Centri Socio Ricreativi, per l’accoglienza degli anziani fragili in luoghi climatizzati, con possibilità di momenti conviviali e di compagnia. Il piano estivo per gli anziani ha anche il compito di monitorare e fornire assistenza alla popolazione fragile durante i periodi di grande caldo (con particolare attenzione alle ondate di calore) quando le temperature elevate e l’alto tasso di umidità, per più giorni consecutivi, possono diventare un serio pericolo per le persone più fragili.