Grave incidente in Calabria: giovane si taglia una mano in un villaggio turistico, “riattaccata”

MeteoWeb

Ha 19 anni ed è di Avellino, il giovane che, mentre si trovava in un villaggio turistico a Isola di Capo Rizzuto, in Calabria, si è ferito con un vetro ed è stato operato dai chirurghi plastici dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Un incidente che non si è trasformato in tragedia solo grazie ad un tempestivo intervento: il giovane, che si è reciso le due arterie che portano il sangue alla mano destra, avrebbero potuto morire dissanguato. Il vetro aveva tagliato anche tendini flessori e nervo ulnare. Soccorso dal 118, il paziente è stato trasferito in Sicilia in elicottero. L’intervento chirurgico, eseguito dell’equipe diretta del prof. Rosario Perrotta, è cominciato la notte scorsa alle due, e si è concluso  alle 8.30 di questa mattina. Gli specialisti della Chirurgia Plastica dell’ospedale Cannizzaro hanno riattaccato la mano al giovane, assicurando, dopo la dovuta riabilitazione, la ripresa della piena funzionalità. Il paziente resterà ora ricoverato per circa una settimana.